Camì Informatica: l’unico partner che sa interpretare e ben supportare la GDO italiana nei sistemi informativi.

Quanto è importante che un conoscitore della GDO sia anche specialista di sistemi informativi e sappia costruire tutta la business intelligence intorno al modello retail?

In Italia, dove la DO è ancora prevalente, con reti di affiliati a loro volta mono oppure pluri-punto vendita e dove la GD, intesa come aziende con unico centro decisionale a supporto di negozi di proprietà e non, aggiorna spesso le proprie strategie ed ha bisogno di aggiornare le proprie tecnologie, è fondamentale.

Trent’anni fa, alla fine degli anni ’80, la GDO era un cantiere aperto: si sviluppavano le prime strutture di grandi dimensioni, iniziava a maturare il concetto di moderna distribuzione con la crescita e la standardizzazione dei modelli della DO che, ancora oggi, dominano il mercato. All’arrivo dei francesi (Auchan e Carrefour) è indubbio che la GDO italiana ha dato una forte accelerazione all’evoluzione della Grande Distribuzione.

Tale evoluzione è stata molto rilevante anche nell’ambito informatico, sia per la crescita delle esigenze del Retail sia per l’incredibile evoluzione tecnologica che ha coinvolto e cambiato le abitudini del Pianeta. Chi, però, era già presente nella GDO di quegli anni ed oggi riesce a distinguersi con particolare sapienza dalle offerte delle multinazionali mondiali è la società Camì Srl di Como, che opera nel campo informatico e della GDO da circa 30 anni, ed ha un’esperienza che è nata proprio con lo sviluppo della moderna distribuzione italiana alla fine degli anni ’80.

Il titolare, l’ingegner Michele Grande, che ha fatto della GDO la sua profonda specializzazione, ha mosso i primi passi nel il mondo del Mass Market retail nel mitico Gruppo Garosci alla fine degli anni ’80, ovvero proprio quel gruppo che venne poi acquisito da Carrefour e che, prima di altri, seppe evolvere in Italia i primi sistemi informativi complessi.

“I francesi erano bravissimi, ci hanno insegnato tutto: come fare i cruscotti, come fare i back office, come fare i margini, le differenze inventariali, il margine lungo, tutto. Solo che non si lavorava come oggi in ufficio, si girava l’Italia con la macchina per tutti i punti di vendita” spiega oggi l’Ingegner Grande, titolare dell’azienda.

La storia di Camì srl è anche la storia del suo titolare, l’ingegner Michele Grande, partita con lo sviluppo informatico dei “Continente” e dei “Mega Fresco” del gruppo Garosci e che continua oggi con la creazione di sotfware per la GDO (front end, back office, cruscotti, casse, self check out, sistemi di pagamento, etc) con più di 12.000 casse disseminate in tutto il territorio italiano e in alcuni paesi europei.

Camì lavora con tutti: con la GD, la quale con un unico centro decisionale imposta le direttive per le strategie di business intelligence di tutti i negozi, ed anche con la frastagliata DO, inclusi gli affiliati, i quali hanno esigenze diverse ma devono essere supportati alla stessa stregua della Centrale e con la stessa capacità.

Per realizzare tutto ciò, e per essere efficiente nel variegato mondo della GDO Italiana, Camì ha costituito 6 filiali di assistenza in tutta Italia – due al sud (Bari e Salerno) , una in Sardegna ad Assemini, una in centro Italia ad Assisi  e due al nord a San Bonifacio (VR) e Caselle Torinese (TO) –  con una expertise, soprattutto nella gestione delle problematiche della DO, che probabilmente nessuno oggi in Italia possiede.

Camì sa perfettamente che la GDO lavora sempre, a tutte le ore, e che se qualcosa si inceppa deve essere risolto all’istante. Ecco perché non si limita ad assistere tutti i clienti dalla propria sede, a Como, con un team di informatici disponibili tutti i giorni dalle 7 della mattina alle 21. Sono le 6 filiali locali in grado di raggiungere tutte le migliaia di punti di vendita attualmente clienti dell’azienda per risolvere nel minor tempo possibile e con efficienza e, che non guasta mai, con costi sensibilmente inferiori a quelli praticati dalle multinazionali, tutte le problematiche on site.

“L’assistenza hardware è fondamentale per il modello di efficienza che abbiamo costruito. Se il punto vendita ha una stampante rotta, una cassa che non funziona, un touch rotto, viene chiesto l’intervento nel minor tempo possibile. E noi lo dobbiamo garantire entro le 24 ore. Il cliente preferisce un tecnico di zona, perché ha l’ansia che se gli si rompono le casse bisogna intervenire prima possibile – spiega ancora l’Ing. Grande – poi c’è tutta la parte di manutenzione software che viene svolta da lunedì alla domenica con supporto telefonico continuo.”

Camì trova uno dei suoi reali valori aggiunti nell’essere facilmente adattabile nell’ambito di tutte le aree di intervento informatico (NCR, Bizerba, etc) migliorando tutti i processi di gestione e di supporto al cliente grazie all’estrema duttilità e flessibilità nell’interfacciarsi ai software ed agli hardware delle multinazionali senza avere i limiti delle medesime: farraginosità, scarsa velocità di risposta nell’assistenza e costi ingenti per ogni attività di assistenza.

“Diamo un approccio aperto nella relazione con la GDO: tutto quello che succede nel negozio noi lo possiamo supportare sia in termini di hardware che di software, senza doversi creare il problema degli strumenti già esistenti. La duttilità è uno dei nostri punti di forza, con noi la GDO, se vuole, può arrivare ad avere un fornitore unico, si può permettere di pensare: se ho un problema c’è una responsabilità.”

L’esperienza di lunga data di Camì Srl le permette di offrire diverse possibili configurazioni architetturali per diverse tipologie di Punto Vendita, attraverso lo sviluppo di software per back-office, front-office e altre soluzioni di front-end come self scanning e self check out, e nel tempo ha sviluppato una serie eccezionale di funzioni (oltre 250) in grado di gestire qualsiasi esigenza funzionale di cassa.

Ecco i servizi di Camì Srl

  • Front End Cassa
  • Back Office Punto Vendita
  • Applicazioni PDA
  • Self Check Out
  • Velocispesa
  • Riordino automatico
  • Bi e segmentazione clienti
  • Dinamiche promozionali

Da GDO News 11 Febbraio 2019.